Tag Archives: marketing

Spot Pittarosso: la saga continua con #BalloPittaRosso

Operazione Selfie #BalloPittaRosso

Lo spot Pittarosso con protagonista Simona Ventura ha suscitato innumerevoli polemiche, di cui si è discusso diffusamente.

Tra le mille perplessità che sono emerse, in molti si sono chiesti anche se il clamore non sia stato in qualche modo voluto: possibile che le reazioni allo spot siano state previste e, quindi, volontariamente suscitate?

Ovviamente questo interrogativo resta senza risposta. Se la risposta fosse affermativa, il brand avrebbe fatto proprio il motto “Bene o male, purché se ne parli”, ma non c’è alcuna evidenza in merito a questo e nessun commento ufficiale dalla fonte.

Certo è che Pittarosso continua a cavalcare l’(ambigua) onda del suo spot e lo fa proponendo una operazione selfie presentata sul suo blog lo scorso 26 maggio. Agli utenti viene richiesto di reinterpretare a modo loro lo spot, di fare un simpatico video tra amici e di condividerlo sui social con l’hashtag #BalloPittaRosso.
Continue reading

Marketing e selfie: le nuove frontiere dell’autoscatto

Marketing, social e selfie

Tutti o quasi, ormai, conoscono il significato del termine “selfie”, che ha avuto una diffusione tale da essere proclamato “termine del 2013” e inserito nell’Oxford Dictionary con la perfetta definizione di “Fotografia fatta a se stessi, solitamente scattata con uno smartphone o una webcam e poi condivisa sui social network”.

Il selfie coinvolge e accomuna tutti: le star lo regalano ai fan, i politici ci guadagnano in simpatia, i comuni mortali si ritagliano il proprio personale momento di autocompiacimento. L’autoscatto è virale, al punto che ci si è presi la briga di studiarlo per trovargli un perché, ha dato origine a delle “sottocategorie” (come il “groufie”, che è un selfie di gruppo) e addirittura a Cheekis, un social network dedicato interamente ai selfie.
Continue reading

Dalle patatine San Carlo all’Arbre Magique: la parola chiave è “interagire con i clienti”, meglio se sul web

Marketing e interazione: gli esempi di San Carlo, Arbre Magique e Thun

Marketing e interazione: gli esempi di San Carlo, Arbre Magique e Thun

Abbiamo già parlato del fatto che i consumatori sono sempre più attivi e che i brand devono essere capaci di stare al passo, anche e soprattutto adeguando canali e metodi di comunicazione.

Questo ha portato a dei cambiamenti importanti in termini di marketing: i brand devono essere infatti capaci di migliorare la shopping experience e di spingere i clienti a interagire, in modo che si sentano più legati al brand e ai suoi prodotti e siano così più propensi ad acquistare, a essere fedeli al marchio e anche a parlarne positivamente.

Sono tanti i mezzi che si possono utilizzare per ottenere questo scopo e passano essenzialmente attraverso il web. Sono anche tanti i brand che l’hanno capito e che offrono interessanti esempi e casi da ricordare: noi ne indichiamo 3 tra i più recenti, di 3 brand differenti che hanno utilizzato strategie per certi versi molto simili e, sicuramente, vincenti.
Continue reading

Epic fail di Desigual: se il marketing si scontra col sociale

Alcune immagini dallo spot Desigual con hashtag #tudecides

Alcune immagini dallo spot Desigual con hashtag #tudecides

Abbiamo già parlato del fatto che sia utile sfruttare le ricorrenze come occasioni di business e sicuramente è quello che, con le migliori intenzioni, ha cercato di fare il famoso marchio di moda Desigual, non ottenendo però il risultato sperato.

Desigual, infatti, negli ultimi giorni è al centro di aspre polemiche per il suo ultimo spot, pensato per la Festa della Mamma del prossimo 11 maggio. Le critiche vanno molto oltre quelle del caso tutto italiano di Pittarosso e interessano il senso stesso del messaggio del brand.

Poche e veloci le scene motivo del contendere, condensate in appena 20 secondi.
Continue reading