Tag Archives: Developers

Windows Phone cattura l’interesse degli sviluppatori

Secondo l’analisi di mercato e strategia di impresa operata da VisionMobile, la nuova piattaforma Microsoft Windows Phone sta catturando l’interesse degli sviluppatori di applicazioni mobili. Una indagine condotta su sviluppatori provenienti dall’Europa (41%), dall’Asia (28%) e dal Nord America (18%).

 

 

Il 57% degli app developer che hanno partecipato al sondaggio intende adottare Windows Phone come piattaforma di sviluppo preferenziale. A destare l’interesse degli sviluppatori sembrano essere alcuni elementi fondamentali quali la facilità di codifica e di prototipazione delle applicazioni e il basso costo di sviluppo.

 

Ma sebbene l’entusiasmo sia comprovato, secondo VisioMobile il percorso da imboccare per trasformare il buzz della rete in realtà quotidiana e portare l’utilizzo di Windws Phone ai livelli di Android e iOS dovrà essere intrapreso quanto prima.

 

 

Non va infatti tralasciato il tema economico. Quando si tratta di generare ricavi con le proprie applicazioni, quasi la metà degli sviluppatori intervistati indicano una grande predisposizione verso i tablet, in particolar modo verso i device basati su piattaforma iOS.

 

Lo studio indica anche il ricavo medio che uno sviluppatore può aspettarsi dalla propria app. Un ricavo che si aggira tra i 1.200 e 3.900 dollari, a seconda della piattaforma su cui l‘applicazione gira. Al momento Blackberry sembra essere la piattaforma di maggior resa per le applicazioni (3.853 dollari), seguita da iOS (3.693 dollari) e infine Android (2.735 dollari).

 

Ecco come l’interesse degli sviluppatori interessati a Windows Phone si confronta con i numeri generati dalla piattaforma che attualmente rende una media di circa 1.200 dollari circa per app. Tali numeri riguardano il 95% degli sviluppatori Windows e a cui vanno naturalmente aggiunte quelle app che generano ricavi molto più alti.

 

 

Vale la pena ricordare però come a preferire Blackberry sia solo il 4% degli intervistati; un campione relativamente piccolo che con molta probabilità ha influenzato il reddito medio per app dichiarato dall’indagine e dunque riferito solo a coloro che stanno ottenendo i ricavi più alti. 

 

Flurry rivela gli interessi degli utenti per le app mobili

Flurr è la società fondata nel 2005 che ha come obiettivo l’incremento del numero e del valore degli utenti utilizzatori di applicazioni mobili. Dopo aver lavorato su più di 170.000 applicazioni adesso la società ha rilasciato Personas, un nuovo prodotto che permetterà agli sviluppatori di identificare e tracciare meglio vari segmenti di pubblico che utilizzano le applicazioni e consentendo agli inserzionisti di rivolgere messaggi pubblicitari a determinate fasce di utenza.

 

Personas, divide gli utenti di app in oltre 20 gruppi diversi, distinguendo categorie specifiche come ad esempio viaggiatori d’affari, genitori e appassionati di moda.  Attraverso l’identificazione di questi gruppi editori ed inserzionisti potranno utilizzare Personas per offrire agli utenti annunci ancora più pertinenti.

 

 

I 23 segmenti di pubblico che Personas è in grado di identificare sono stati generati utilizzando dati anonimi provenienti dalle oltre 200.000 applicazioni della rete Flurry e che hanno raggiunto oltre 600 milioni di utenti iOS e Android.

 

Questi segmenti di pubblico constano dei seguenti gruppi: Real Estate Follower, Business Professionals, Personal Finance Geeks, Business Travelers, Value Shoppers, Catalogue Shoppers, Entertainment Enthusiasts, Music Lovers, TV Lovers, Bookworms, News & Magazine Readers, Casual & Social Gamers, Hardcore Gamers, Social Influencer, Sports Fan, Health & Fitness Enthusiasts, Singles, Fashionistas, Parenting & Education, Photo & Video Enthusiasts, Home & Garden Pros, Food & Dining Lovers and Auto Enthusiasts.

 

Queste informazioni possono essere combinate con gli strumenti di segmentazione e targeting già disponibili e già sviluppate da Flurry, tra cui la possibilità di identificare utenti per età, sesso, dispositivo utilizzato, lingua e localizzazione geografica.