Tag Archives: Android

Windows Phone cattura l’interesse degli sviluppatori

Secondo l’analisi di mercato e strategia di impresa operata da VisionMobile, la nuova piattaforma Microsoft Windows Phone sta catturando l’interesse degli sviluppatori di applicazioni mobili. Una indagine condotta su sviluppatori provenienti dall’Europa (41%), dall’Asia (28%) e dal Nord America (18%).

 

 

Il 57% degli app developer che hanno partecipato al sondaggio intende adottare Windows Phone come piattaforma di sviluppo preferenziale. A destare l’interesse degli sviluppatori sembrano essere alcuni elementi fondamentali quali la facilità di codifica e di prototipazione delle applicazioni e il basso costo di sviluppo.

 

Ma sebbene l’entusiasmo sia comprovato, secondo VisioMobile il percorso da imboccare per trasformare il buzz della rete in realtà quotidiana e portare l’utilizzo di Windws Phone ai livelli di Android e iOS dovrà essere intrapreso quanto prima.

 

 

Non va infatti tralasciato il tema economico. Quando si tratta di generare ricavi con le proprie applicazioni, quasi la metà degli sviluppatori intervistati indicano una grande predisposizione verso i tablet, in particolar modo verso i device basati su piattaforma iOS.

 

Lo studio indica anche il ricavo medio che uno sviluppatore può aspettarsi dalla propria app. Un ricavo che si aggira tra i 1.200 e 3.900 dollari, a seconda della piattaforma su cui l‘applicazione gira. Al momento Blackberry sembra essere la piattaforma di maggior resa per le applicazioni (3.853 dollari), seguita da iOS (3.693 dollari) e infine Android (2.735 dollari).

 

Ecco come l’interesse degli sviluppatori interessati a Windows Phone si confronta con i numeri generati dalla piattaforma che attualmente rende una media di circa 1.200 dollari circa per app. Tali numeri riguardano il 95% degli sviluppatori Windows e a cui vanno naturalmente aggiunte quelle app che generano ricavi molto più alti.

 

 

Vale la pena ricordare però come a preferire Blackberry sia solo il 4% degli intervistati; un campione relativamente piccolo che con molta probabilità ha influenzato il reddito medio per app dichiarato dall’indagine e dunque riferito solo a coloro che stanno ottenendo i ricavi più alti.