Natale 2014: le prime stime su acquisti e trend

Un estratto dell'infografica preparata da Vente-Privee con i dati dei trend di acquisto di Natale 2014

Un estratto dell’infografica preparata da Vente-Privee con i dati dei trend di acquisto di Natale 2014

A Natale manca sempre meno e mentre ancora ci si prepara alla giostra di pranzi, cene e impegni di vario genere e natura, iniziano a circolare le prime stime e gli ultimi dati su questo periodo così particolare e così proficuo per chi vende.

Da Vente-Privee abbiamo ad esempio un’interessante analisi sulle abitudini di acquisto in occasione delle feste di Natale, con particolare attenzione sull’atteggiamento degli italiani. Grazie a Confcommercio in collaborazione con Format Research, invece, possiamo leggere quali sono i trend di questo Natale, da molteplici punti di vista. Il quadro complessivo che si ricava è molto interessante.

Innanzitutto il 96% degli italiani festeggerà il Natale, a dimostrazione di quanto gli abitanti del Belpaese siano affezionati a questa ricorrenza. Per il 64% degli italiani, inoltre, fare regali è un piacere, al punto che il 70% prevede un regalo anche per se stesso e il 69% preferisce un regalo a sorpresa! Con queste premesse è abbastanza ovvio che, crisi o no, quasi tutti si concederanno qualche regalino, o lo concederanno ad amici e parenti.

In tal senso si può già parlare di cifre. Il 23% degli italiani sostiene di avere un budget inferiore rispetto allo scorso anno. Il 33,2% (ossia circa 1/3) spenderà meno di 100 euro per i pensierini da mettere sotto l’albero, anche se la spesa media si attesterà intorno ai 170 euro, in linea con lo scorso anno, ma con un significativo -40% rispetto al 2009.

Possiamo poi parlare della tipologia dei regali: che regali si faranno e quali sono i più apprezzati? Il 73,3% degli italiani opterà per regalare generi alimentari. Il 51,6%, invece, regalerà giochi: il Natale del resto è un momento magico soprattutto per i più piccoli. Sempre in crescita i regali elettronici (smartphone +3,5%, tablet +1,4%, prodotti hi-tech in generale +1,8%) e, a sorpresa, il vino (+1,5%) e gli elettrodomestici (+1,7%). Meno apprezzati rispetto al passato, invece, i prodotti per la cura della persona (-2,7%) e le calzature (-2,1%).

Se fosse possibile scegliere i regali, il 18% degli italiani vorrebbe l’ultimo modello di smartphone o tablet, il 14% sarebbe felice di un viaggio e le donne sognano ancora gioielli, in particolare l’anello di fidanzamento.

Dove verranno acquistati i regali? Nella grande distribuzione (63,7%), nei negozi tradizionali (54,9%) e in significativo incremento online (38%, +7,9% rispetto allo scorso anno). Il 68% comprerà sia online che offline. A rivolgersi all’ecommerce saranno soprattutto i giovani tra i 18 e i 34 anni, del Nord, con titolo di studio medio-alto.

Infine, possiamo affermare che nonostante il Natale sia alle porte, sicuramente ci saranno i soliti ritardatari che ancora non si sono persi nel fantastico mondo dei pacchetti colorati: se infatti il 70% degli italiani ha iniziato ad acquistare i regali a novembre, il 16% lo farà last minute nella settimana di Natale!

Leave a Reply

Your email address will not be published.

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

57,972 Spam Comments Blocked so far by Spam Free Wordpress

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>