Strategie di comunicazione: l’Argenteria Dabbene e il matrimonio vip

Abbiamo già parlato dei vip e del modo in cui gestiscono la loro immagine come se fosse un brand. Oltre ai vip, però, c’è anche tutto il mondo che si muove intorno a loro e la cui comunicazione può essere influenzata, in bene e in male, da fama riflessa. Utilizzare bene una notorietà di rimando può essere un’occasione importante, da non lasciarsi sfuggire.

Il bracciale e il messaggio che l'Argenteria Dabbene ha inviato a Selvaggia Lucarelli

Il bracciale e il messaggio che l’Argenteria Dabbene ha inviato a Selvaggia Lucarelli

Un buon esempio è stato dato negli ultimi giorni, a corollario del matrimonio tra Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi. Queste nozze vip sono state al centro di discussioni su innumerevoli luoghi online e offline e le discussioni sono cresciute quando si è diffusa la lista nozze della coppia.

Certo gli oggetto scelti dai due piccioncini non potevano passare inosservati: scelti nella storica Argenteria Dabbene di Milano, comprendevano casseruole da cinquemila euro e pentolini da mille euro. Abbastanza per destare invidia e abbastanza per far commentare a Selvaggia Lucarelli su Facebook, con la sua classica ironia: ”Una sputacchiera in oro zecchino no?”.

Ora, bisogna ricordare che la pagina di Selvaggia Lucarelli su Facebook è seguita da quasi quattrocentomila persone e che quella Twitter ha vinto gli ultimi Tweet Awards. L’Argenteria Dabbene e il suo ufficio stampa hanno sfruttato la situazione con grande prontezza e, ben lontani dal restare in silenzio a osservare il dialogo che veniva portato avanti sul web loro malgrado, hanno deciso di intervenire.

Hanno inviato a Selvaggia Lucarelli un bracciale in argento, accompagnandolo con un biglietto che specificava che la sputacchiera in oro purtroppo era fuori produzione. Selvaggia Lucarelli ha prontamente messo online la foto del bracciale e del biglietto, commentando che l’ufficio stampa funzionava e aveva anche senso dell’umorismo.

Che cosa si impara da questa curiosa vicenda?

-          Bisogna sempre monitorare la propria reputazione online e tenersi aggiornati su ciò che sui social e sul web in generale viene detto sul proprio conto

-          Bisogna essere capaci di intervenire nel dialogo e di influenzarlo, in modo da poterne trarre un vantaggio

-          Bisogna appropriarsi del concetto di multicanalità e applicarlo alla propria strategia di comunicazione: per rispondere e intervenire bisogna usare i mezzi più adeguati alla natura del proprio brand, sfruttando il fatto che la comunicazione oggi ha più veicoli tra cui scegliere

L’Argenteria Dabbene è riuscita, grazie alla sua prontezza, a tenersi aggiornata su ciò che veniva detto, a intervenire in modo discreto ma divertente, a ottenere una buona visibilità e a evitare di restare famosa solo per i pentolini da mille euro. Un buon esito, considerata la base di partenza!

Leave a Reply

Your email address will not be published.

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

59,484 Spam Comments Blocked so far by Spam Free Wordpress

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>