Mondiali Brasile 2014: dei social la prima vittoria

7,2 milioni di tweet su Twitter durante la partita Italia-Inghilterra

La prima partita dell’Italia ai Mondiali di Brasile 2014 contro l’Inghilterra è stata giocata e vinta sabato ed è stata vista da quasi 13 milioni di persone.

Come era stato previsto e preannunciato, si è trattato di un vero e proprio evento social in tutte le sue fasi e si è giocato non solo in campo, ma anche online. La partita è stata infatti attesa e discussa in primo luogo sui social network e le analisi effettuate lo confermano.

Nei momenti precedenti il match, innanzitutto, il pensiero fondamentale è stato quello di capire quale fosse il modo migliore di seguirlo. Secondo le stime di Doxa infatti 8 italiani su 10 sceglieranno di godersi le varie sfide di questo mondiale in casa propria, il 50% con gli amici e il 34% in famiglia, ma da parte di tutti ci si aspetta comunque una consultazione frenetica di smartphone e tablet, tanto che sono fiorite innumerevoli app dedicate.

Il vero luogo di discussione però, tavola a parte, sono stati in questo primo evento, e saranno certamente per i prossimi, i vari account social e Twitter in particolare. Tutti, noti e meno noti, protagonisti del Mondiale e semplici appassionati si sono informati, sfogati e divertiti sui social nella lunga notte di sabato.

Tra i calciatori sono stati diversi i messaggi affidati ai social. Mario Balotelli, considerato uno dei giocatori più importanti della partita, ha capitanato il tifo sul web: prima dell’incontro ha chiesto dal suo account Twitter a tutti gli italiani di stare uniti e tifare gli azzurri. Ciro Immobile, uno dei giovani del Mondiale, ha invece offerto la possibilità, sempre su Twitter, di vincere un “premio Mondiale” pubblicando una foto con i colori nazionali e ha inserito la foto della sua maglia azzurra, col numero 17 in bella vista.

I tweet di Balotelli, Immobile e Baresi prima della partita Italia-Inghilterra

I tweet di Balotelli, Immobile e Baresi prima della partita Italia-Inghilterra

Anche Franco Baresi, che sa benissimo cosa vuol dire parlare di Mondiali e ha sollevato la Coppa del Mondo nel 1982, ha usato Twitter per fare i suoi auguri alle nuove leve, postando una foto dello stadio di Manaus.

Nei concitati momenti della partita sono stati più di 7 milioni i tweet per Italia-Inghilterra. Secondo un’analisi di questi tweet, gli attimi più entusiasmanti sono stati ovviamente quelli dei due goal dell’Italia, il giocatore più applaudito Matteo Darmian, il più citato Balotelli e i momenti più difficili la decisione dei cinque minuti di recupero finali e il fuorigioco fischiato a Ciro Immobile a fine partita.

E il dopo partita? Se c’è una cosa che i social non hanno cambiato è proprio quello: come nella migliore delle tradizioni è stato fatto di esultanza e polemiche. L’esultanza si può riassumere con la foto di Balotelli su Instagram che ha ringraziato tutti quelli che lo hanno supportato. Le polemiche, invece, sono ben rappresentate dall’account Twitter di Gasparri, che con un senso dallo sport parecchio discutibile (soprattutto per un personaggio pubblico) ha approfittato dell’occasione per esprimere il suo astio per gli inglesi, tanto che anche Wired ha dedicato un articolo alla caduta di stile.

E ora, non resta che aspettare la prossima partita, venerdì 20 giugno contro il Costa Rica, per vedere quanto saranno in fermento i social.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

58,319 Spam Comments Blocked so far by Spam Free Wordpress

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>