San Valentino: il lato romantico dell’ecommerce

San Valentino e ecommerce: Date your customerSono sempre di più quelli che utilizzano l’ecommerce e il numero di chi si converte agli acquisti online aumenta in occasione di festività e ricorrenze. Complice anche la famigerata crisi, infatti, è sempre più comune andare alla ricerca di offerte, occasioni, sconti e possibilità di fare buoni affari.

La stessa cosa è destinata ad accadere anche per San Valentino. La festa degli innamorati, detestata da alcuni e attesissima da altri, è un momento importante sia per chi acquista sia per chi vende e l’ecommerce è pronto a dare fondo al suo lato più romantico per garantirsi il successo.

Il connubio tra ecommerce e San Valentino, insomma, sembra destinato a diventare sempre più proficuo. Che si tratti di acquistare online l’abbigliamento giusto per l’appuntamento romantico oppure di trovare, magari a buon prezzo, la sorpresa perfetta per stupire le dolci metà, il web è una fonte inesauribile e colma di opportunità.

Come farsi scegliere dai clienti che girano online nei pressi del 14 febbraio? Utilizzando le giuste strategie.

San Valentino e ecommerce: che cosa deve fare chi vende online

Chi vende online e decide di cavalcare l’onda del romanticismo di San Valentino per far crescere il proprio business deve innanzitutto. organizzarsi per tempo Tuttavia, non mancano gli espedienti last minute, quei piccoli accorgimenti che possono dare una provvidenziale mano di aiuto.

Ciò che si può fare è riassumibile in pochi punti fondamentali:

-          Creare una pagina del proprio sito apposita per San Valentino. Avere una pagina apposita significa poterla pubblicizzare, condividere e diffondere facilmente e consente anche di lasciarsi andare alla fantasia su come strutturarla. Si può, ad esempio, preparare una lista degli oggetti più venduti, oppure proporre delle idee regalo differenziate per lui e per lei, o proporre un confezionamento particolare. Bisogna fare in modo, insomma, di attirare gli sguardi, di chi visita abitualmente il sito e anche di chi passa occasionalmente.

-          Dare al proprio sito una veste a tema, ma senza stravolgimenti. Chi vuole puntare su San Valentino deve mostrare di dare importanza alla ricorrenza, senza per questo stravolgere l’aspetto solito del proprio sito: modificare leggermente il logo o le sezioni più visibili della home non è complicato e fa sempre il suo effetto.

-          Pensare a dei servizi aggiuntivi. Chi compra online per San Valentino spesso lo fa per risparmiare, per sorprendere o per fretta. Offrire dei servizi aggiuntivi che vengano incontro a queste esigenze quindi è una buona garanzia di successo: uno sconto per la ricorrenza, una confezione regalo in omaggio, una spedizione in 24 ore

-          Comunicare le novità per San Valentino nel modo giusto. Se si ha una pagina apposita per la festa degli innamorati, se si sono preparate le offerte e i servizi speciali, se si sono organizzate le liste con le idee regalo, che cosa resta da fare? Comunicare. Con una newsletter, con i social, con qualche piccola campagna: perché accontentarsi di far arrivare le persone sul proprio sito per caso, quando le si può invitare a varcare la soglia dell’ecommerce?

-          Non dimenticare i single. Il 14 febbraio è fatto di coppie, di innamorati e di cuori che compaiono in ogni dove, ma perché scordare i single? Anche loro comprano online per San Valentino: per fare un regalo a se stessi o per farlo agli amici. È bene preparare offerte anche per loro.

Per uno shop online l’obiettivo più importante da raggiungere a San Valentino è quello di far innamorare i propri clienti: chi riesce ad assisterli e accontentarli in questa occasione avrà la loro imperitura fedeltà e arriverà al matrimonio virtuale.

One thought on “San Valentino: il lato romantico dell’ecommerce

  1. Pingback: San Valentino e il business dell’amore: parliamo di numeri | Zoorate Blog

Leave a Reply

Your email address will not be published.

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

61,901 Spam Comments Blocked so far by Spam Free Wordpress

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>