Ecommerce: 3 strumenti per il successo

eCommerce: social, reputation online e mobileDall’ecommerce ci si aspetta grandi cose. Nel 2013 ben 13,2 milioni di italiani hanno scelto di acquistare online e 8,1 milioni (ossia l’86% del totale) sono acquirenti abituali, che hanno cioè comprato almeno 3 prodotti negli ultimi 3 mesi. Questo ha portato a un fatturato di oltre 1 miliardo di euro e si pensa che nel 2014 ci sarà una ulteriore crescita del 13,9%.

Con simili cifre e con dati e previsioni che spingono all’ottimismo, non stupisce che molti pensino a un business basato sull’ecommerce  e sulla vendita online di prodotti o di servizi. Tuttavia, aprire uno shop online e avviare un’attività di successo sul web non sono necessariamente la stessa cosa.

Che cosa è necessario fare per avere un ecommerce attivo, capace di attirare i clienti e quindi di ottenere un buon fatturato? Bisogna innanzitutto tenere in considerazione i trend che sono stati già riconosciuti come vincenti per il prossimo futuro e strutturare il proprio shop online utilizzandoli come base e considerandoli dei mezzi e degli obiettivi.

Ecommerce: i 3 trend da far diventare obiettivi

  • Trend ed elemento imprescindibile di un ecommerce di successo è senza dubbio il mobile. Al mobile si deve circa il 3,8% degli acquisti totali fatti online e si è già prospettata una crescita di oltre il 160% per il prossimo futuro. Come mai il mobile ha assunto tutta questa importanza? Perché esserci, soprattutto online, non è sufficiente: bisogna farsi trovare e la gente cerca sempre di più con smartphone e tablet. Questo vale anche per gli shop che inserendosi nel solco della multicanalità vendono sia offline sia online e a maggior ragione non sono abituati alle logiche che regnano nel mondo del web.

Il settore è in tale fermento che ha finito per diventare esso stesso un business e una spinta per la nascita di nuove startup. Tra queste realtà si inserisce, ad esempio, Movylo, che offre una piattaforma in cui gli store online e offline si possano inserire in modo da farsi trovare dagli utenti: basta l’apposita app e si può andare avanti con una ricerca a cui si possono applicare diversi filtri. Usabilità, multicanalità e mobile: tre elementi fondamentali in un solo strumento, tanto utile che questa idea tutta italiana è sbarcata in America, pronta per il successo.

  • Altro elemento impossibile da trascurare è la componente social. Anche in questo caso, vige la regola del farsi trovare: bisogna essere presenti sui social, che sono luoghi virtuali particolarmente amati dagli utenti, in modo che questi abbiano sempre un punto di riferimento a cui rivolgersi per una comunicazione veloce ed efficace e per la ricerca di informazioni di vario genere sul brand.
  • Come dimenticare poi la reputation online? Essere sul web è la base, farsi trovare sul web è la condizione essenziale, ma avere una buona reputazione sul web è il giusto coronamento: le persone non acquistano da shop che sono considerati inaffidabili, che non sanno gestire il loro rapporto con gli utenti, che non prestano attenzione a quanto i clienti dicono sui prodotti e sui servizi.

Mobile, social e reputation online: ecco i tre elementi che vecchi e nuovi shop online devono sempre tenere presenti per garantire il successo del proprio ecommerce. Il mantra di ogni business sul web.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

62,207 Spam Comments Blocked so far by Spam Free Wordpress

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>