L’importanza di essere social in maniera professionale

Social Media

Tutti i proprietari di aziende, o di esercizi commerciali, sanno che la presenza di un’attività su internet è di fondamentale importanza. Ma ti sei mai chiesto qual è il modo giusto di essere in Rete?

Ogni business ha delle caratteristiche differenti e ognuno necessita di una strategia comunicativa differente.

Non è più sufficiente avere un sito internet statico, con delle semplici informazioni di default. Se il tuo è un esercizio commerciale, dovrai puntare su una parte e-commerce, se la tua azienda offre servizi, non puoi evitare di avere un blog, in cui dispensare consigli ai tuoi clienti.

Un sito aziendale non ha valore se non è ben integrato con i social, ma soprattutto se non ha una buona strategia editoriale.

In questo senso lavorano i professionisti del web, figure specifiche che ti aiutano a capire quale sia la migliore soluzione editoriale per il tuo business e attraverso quali strumenti web attuarla: blog, facebook, twitter, pinterest, foursquare, e-commerce, google+, LinkeIn o altri.

I social manager, in particolare, aiutano la tua azienda a trovare il suo spazio social, e attraverso questo arrivare a nuovi clienti, fidelizzare i vecchi, costruire relazioni con altri brand, farti diventare un punto di riferimento nel tuo settore aziendale.

Perché affidarsi ad un servizio di gestione social network professionale?

  1. Perché sanno come dare valore ai tuoi contenuti
    Sui social network spesso la comunicazione risulta appiattita e di poco interesse. Le piattaforme social sono sostanzialmente dei contenitori vuoti da riempire con contenuti di reale interesse. Le figure professionali di gestione di profili social sanno quali sono i contenuti adatti al tuo brand, ma anche quale tono utilizzare per dargli una voce.
  2. Per una gestione continua ed efficace
    I social hanno bisogno di continuità e di interattività. Bisogna rispondere a commenti, ringraziare i follower, chiedere scusa se ci sono delle lamentele. Non farlo equivale a perdere clienti e la stima che hanno verso la tua azienda. Per questo i social manager lavorano di continuo al rapporto con i clienti on-line.
  3. Perché conoscono le strategie e gli strumenti migliori
    Ogni piattaforma social è differente e ognuna ha degli strumenti, delle applicazioni che permettono una gestione ottimale e professionale dei contenuti. I professionisti le conoscono e sono costantemente aggiornati sulle nuove tendenze.
  4. Perché sanno cosa e quando pubblicare un post
    Non tutti i contenuti possono essere pubblicati, non tutti allo stesso orario, non tutti con lo stesso intento. Bisogna variare il contenuto, condividere post o tweet altrui. Ma in che modo? Con che frequenza? I social manager lo sanno.
  5. Perché riescono a monitorare i risultati e a creare engagement
    Grazie a strumenti specifici di social media monitoring, publishing e analytics i social manager possono monitorare commenti e la reputazione del brand sui social media in maniera costante.

Utilizzare i social network in modo professionale e in un’ottica di strategica al di là dei “devo avere una fan page aziendale perché ce l’hanno tutti” è ciò che differenzia i professionisti dai non professionisti del web.

Roberta Benvenuto, Prodigito.it

One thought on “L’importanza di essere social in maniera professionale

  1. Pingback: L’importanza di essere social in maniera ...

Leave a Reply

Your email address will not be published.

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

59,490 Spam Comments Blocked so far by Spam Free Wordpress

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>