Acquisti online: la carne di unicorno non può farci paura

Unicorn Meat

Gli acquisti e la ricerca online sono parte della nostra quotidianità. Come stabilito da una recente ricerca di Duepuntozero Research, società appartenente al gruppo Doxa, quasi la metà degli italiani si connette a internet almeno una volta al giorno e interroga i motori di ricerca spinta dal desiderio di cercare informazioni, di soddisfare curiosità o di portare a termine un acquisto.

Del resto, l’offerta che si trova oggi sul web è immensa, addirittura spropositata. In passato gli acquisti erano condizionati dal fatto che si doveva sottostare a limiti spaziali oggettivi ed effettuare le proprie scelte tra i prodotti di facile reperibilità. I coraggiosi, quelli con il cuore impavido, al massimo osavano con qualche vendita per corrispondenza e potevano condividere le informazioni giusto con le persone più vicine. Ora si ha il problema opposto: ci si trova di fronte a talmente tante opzioni e si è sottoposti a tali e tanti stimoli, che la difficoltà più grande è quella di restringere il campo e di riuscire ad arrivare ad una scelta, visto che si rischia seriamente di restare fuorviati da tutto ciò che si incontra durante le peregrinazioni nella rete.

Di stranezze online se ne trovano tante. Si suppone che nei prossimi 5 anni le persone che faranno la comune spesa di casa sul web anziché al supermercato aumenteranno del 126% e questo fa logicamente pensare che molti di noi setacceranno la rete anche alla ricerca di generi di prima necessità: che faccia faremmo nel momento in cui tra le varie offerte dovessimo vedere la carne di unicorno?

Forse di fronte alla foto del vasetto di latta inizieremmo a pensare che gli unicorni esistono davvero, che magari sono stati in qualche modo creati in laboratorio e, nel dubbio, decideremmo di acquistare online questa prelibatezza che nessuno aveva mai pensato di farci assaggiare. Oppure, più verosimilmente, potremmo decidere di procedere in un altro modo e di leggere le recensioni online sulla carne di unicorno prima di cercare su qualche sito di vendita immobiliare se esiste anche la casetta di marzapane.

Il web è una grande risorsa, su cui davvero si può trovare in vendita di tutto e avere un’opinione su qualunque cosa, anche sul medico a cui è meglio affidarsi, ma per poterlo utilizzare bene bisogna avere la pazienza di cercare il modo migliore per farlo e affidarsi agli strumenti giusti.

Si potrebbe parlare, per certi versi, di una sorta di Vademecum della rete, con le istruzioni per l’uso, le cui prime indicazioni dovrebbero essere:

  1. esprimi con sincerità le tue opinioni, di modo che altri le possano utilizzare e trovarle utili;
  2. comunica la tua esperienza e fai tesoro di quella degli altri;
  3. cerca feedback reali e non ti spaventare, anche se sei un venditore, per i feedback negativi, che possono farti conoscere i limiti o i piccoli difetti di una certa esperienza di acquisto;
  4. utilizza, laddove possibile, recensioni certificate, che possano darti maggiori garanzie su quello che stai leggendo.

Una volta identificato il tuo percorso ideale, nessuna offerta sulla carne di unicorno ti potrà spaventare.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

59,490 Spam Comments Blocked so far by Spam Free Wordpress

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>