Social Commerce Value

Like, follow e recensioni certificate: come si calcola il valore del social commerce?

Social Commerce ValueQuanto vale un “like” su Facebook? Quanto vale un “follow” su Twitter? Quanto valgono le recensioni certificate su un sito di ecommerce o su un certo shop online?
Queste sono alcune delle domande che ragionevolmente si pongono quelli che hanno ogni giorno a che fare con il social media marketing e con l’impatto che la reputation online può avere sul proprio business.

Per rispondere si può, per prima cosa, partire dai dati certi e cioè da quale sia il tenore degli investimenti che vengono fatti in ambito social: questo elemento può infatti fornire una misura del valore percepito da parte delle aziende.

Uno studio recente di BIA/Kelsey ha fatto luce su questo primo punto: lo scorso anno soltanto in America sono stati spesi 4,7 miliardi di dollari in “social ad” e si stima che entro il 2017 si passerà a una spesa di ben 11 miliardi di dollari. Il settore è in crescita e di conseguenza è logico pensare che proporzionalmente cresceranno anche le cifre investite.

Dal “Digital Influence Report 2013” di Technorati Media si desume invece che il leader indiscusso del mercato in questo ambito è Facebook: nel 2012 al social più famoso al mondo i brand hanno destinato il 57% della cifra totale investita per i social, mentre a Twitter e Youtube è andato un decisamente più ristretto 13%.

I dati lasciano intendere che il valore percepito per le attività social è già elevato ed è destinato a crescere. Dato questo punto come assodato, però, le aziende non riescono a calcolare il valore effettivo di un “like” e non riescono neppure ad avere una stima certa della sua efficacia in termini di business.

I diversi ricercatori che si sono cimentati in tentativi di calcolo non hanno a loro volta ottenuto delle cifre univoche, ma dei risultati anche molto differenti tra di loro.
Secondo il “Social Media Marketing Industry Report 2013” del Social Media Examiner, da un sondaggio su 3mila addetti marketing è emerso che solo il 32% di loro ritiene che le attività di marketing su Facebook siano proficue, mentre il 41% si definisce incerto su un’effettiva utilità e il 17% le trova del tutto inutili.

Ciò che emerge è che ancora il social media marketing è guardato con occhi dubbiosi e che, come sostiene BI Intelligence, Facebook dovrebbe diffondere di più i suoi risultati e gli altri social dovrebbero dal canto loro tentare di sottrarre dei clienti a Facebook.

Il valore di customer feedback e recensioni certificate

Lo stesso discorso e lo stesso tipo di analisi può essere condotto anche per quanto riguarda le recensioni. È possibile quantificare l’effettivo valore delle recensioni dei clienti?

Anche in questo caso si può innanzitutto prestare attenzione a ciò che sta letteralmente davanti ai nostri occhi: colossi dell’ecommerce come Amazon e importanti player del settore come Apple cercano il più possibile di sollecitare dei customer feedback da parte dei propri utenti e questo porta a pensare che ne capiscano la portata e l’importanza.

Ad avvalorare il peso delle recensioni ci sono poi i dati: secondo una ricerca recente, effettuata nei primi mesi del 2013, l’85% dei consumatori legge le recensioni online per prendere una decisione su quale business locale utilizzare (contro un 76% del 2012) e il 79% dei consumatori presta fiducia alle recensioni online tanto quanto ai consigli dati da persone fisiche.

Le recensioni certificate, inoltre, hanno un ulteriore valore aggiunto, per il fatto che provengono solo da utenti reali e possono quindi avere una maggiore credibilità agli occhi di clienti che leggono qual è stata l’effettiva esperienza di chi ha già fatto un determinato percorso di acquisto di beni o servizi.

Questi dati da soli e il loro peso sono sufficienti a far capire il valore delle opinioni e delle recensioni certificate.
Se non sempre possiamo affermare che un certo numero di clienti è arrivato ad acquistare da un determinato shop grazie ai customer feedback o grazie alla reputation online costruita, è anche vero che una recensione online ha un valore potenzialmente infinito, in quanto infinito è il numero di persone che possono essere raggiunte grazie alla rete e tra questi è altissima la percentuale di quelli che leggono e credono alle opinioni di altri ancor più che all’azienda.

One thought on “Like, follow e recensioni certificate: come si calcola il valore del social commerce?

  1. Pingback: Like, follow e recensioni certificate: come si ...

Leave a Reply

Your email address will not be published.

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

21,955 Spam Comments Blocked so far by Spam Free Wordpress

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>